Acconciatura di Natale? Alcune proposte

Hai già pensato a quale acconciatura capelli da sfoggiare a Natale 2016? Il dubbio è sempre il medesimo: la voglia di stupire e il desiderio di essere semplicemente ‘a posto’. Quest’anno possiamo fare entrambe le scelte, declinandole nelle diverse occasioni che magari abbiamo per festeggiare il Natale. Dalla cena con i colleghi all’occasione informale in famiglia, possiamo scegliere un’acconciatura molto semplice, ma che dipende sempre un pò da come la sappiamo portare. Stiamo parlando della classica coda di cavallo, alta sulla testa, lasciando che i capelli ricadano sulla spalla. Se l’occasione fosse ‘formale’, potremmo valorizzare l’acconciatura con gli accessori, tendenza indiscussa 2016. Da un semplice fermaglio prezioso e brillante per fermare i capelli, alle linee di perle ai cerchietti più preziosi.

Sempre tra i classici senza tempo, è annoverata la treccia dove la semplicità dipende solo dal tipo di realizzazione scelto: dalle piccole trecce a corona intorno alla testa, a quelle più complesse, il cui effetto però dovrà sempre essere morbido.  

Chignon e treccia zavagli

 

In questo autunno-inverno abbiamo visto le celebrità sfoggiare lo chignon in stile topknot, alto sul capo anche in occasioni formali, poiché resta sempre molto chic, soprattutto se i capelli sono molto lisci e lucidi: esso è perfetto sia per un abito scollato, volendo valorizzare un gioiello, sia per slanciare la figura qualora l’abito fosse un informale maglione accollato.

shutterstock_102657851

 

E per quanto riguarda il colore?

Anche noi confermiamo a grand voce il bronde: il mix perfetto tra castano (brown) e biondo (blonde), l’alchimia che risolve l’eterno dubbio tra chiaro e scuro e che si è confermata la scelta vincente delle star della moda e dello spettacolo anche per questo autunno-inverno.